Comunicati Stampa

30 Settembre 2021

PESCARA: LA TUTELA DEL PATRIMONIO DEL ‘900

Venerdì 8 ottobre alle ore 17,30 presso l’Aurum di Pescara sarà presentato il volume “La tutela difficile: patrimonio architettonico e conservazione a Pescara”, curato da Claudio Varagnoli.

 

Un’occasione per riflettere e dibattere insieme a Maria Piccarreta, Segretario regionale del Ministero della Cultura per la Puglia, lo storico Enzo Fimiani e Margherita Guccione, Direttore del MAXXI Architettura, sull’enorme patrimonio architettonico e in generale artistico del Novecento, un patrimonio che  richiede un’attenzione particolare, sia per i materiali e le tecnologie usate, sia soprattutto per la ridotta distanza temporale dal presente, che non ne garantisce un’accettazione diffusa. Un caso emblematico è quello di Pescara, città che forse solo ora percepisce le stratificazioni storiche e la ricchezza culturale che ne segnano l’immagine. Ma conservare la città del Novecento, valorizzarla e aprirla ad un orizzonte di sviluppo non può essere frutto dell’azione di pochi volenterosi. Il libro “La tutela difficile: patrimonio architettonico e conservazione a Pescara” nasce infatti da una lunga collaborazione tra Soprintendenza, Università, Comune e Istituzioni locali, con l’obiettivo di sensibilizzare operatori, progettisti, ma anche il vasto pubblico che fruisce a vari livelli dell’architettura e della città. Il volume rappresenta quindi lo sforzo collettivo di portare all’attenzione di tutti i valori che la città veicola, dal primo sviluppo ottocentesco, alla città voluta dal Ventennio, ai vari monumenti, volontari e involontari, che sostanziano il tessuto urbano, fino alle realizzazioni del secondo dopoguerra: questioni che non hanno un valore puramente retrospettivo, ma riguardano da vicino la qualità della vita e il senso dei nostri comportamenti sociali. 

Con l’intervento di: 

– Carlo Masci (Sindaco di Pescara),

– Lorenzo Pignatti (Direttore Dipartimento di Architettura – Ud’A)

– Rosaria Mencarelli (Soprintendente archeologia belle arti e paesaggio per le province di Chieti e Pescara).

Ufficio Comunicazione 

PESCARA: LA TUTELA DEL PATRIMONIO DEL ‘900

Ultimi articoli

News 16 Novembre 2022

VISITA GUIDATA AL NUOVO CENTRO DI PRODUZIONE DEL VINO COTTO ROCCAMONTEPIANO (CH)

La Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Chieti e Pescara, Area V – “Patrimonio Demoetnoantropologico” organizza, nell’ambito del “Piano di Valorizzazione 2022” del Ministero della Cultura, l’apertura straordinaria del nuovo Centro di produzione del vino cotto, a Roccamontepiano (CH), sabato 19 novembre dalle 14.

Avvisi e Bandi 2022 15 Novembre 2022

AVVISO AGLI OPERATORI ECONOMICI​

Si avvisano tutti gli operatori economici interessati a svolgere lavori e servizi (anche servizi attinenti l’architettura e l’ingegneria), che la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Chieti e Pescara svolgerà tutte procedure di affidamento diretto avvalendosi del portale del Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MEPA).

News 15 Novembre 2022

ARI | CHIESA DELLA MADONNA DELLE GRAZIE. IL RESTAURO DEGLI APPARATI DECORATIVI

La Soprintendenza organizza, nell’ambito del “Piano di Valorizzazione 2022” del Ministero della Cultura, l’apertura straordinaria della chiesa della Madonna delle Grazie ad Ari (Ch) per raccontare il restauro degli apparati decorativi.

News 9 Novembre 2022

A NOVEMBRE VISITE GUIDATE GRATUITE NEI MUSEI ETNOANTROPOLOGICI

La Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Chieti e Pescara, Area V – “Patrimonio Demoetnoantropologico” organizza, nell’ambito del “Piano di Valorizzazione 2022” del Ministero della Cultura, l’apertura straordinaria di alcuni musei etnoantropologici delle due province, che custodiscono oggetti e segni della cultura contadina, con particolare riferimento alla produzione vitivinicola e olearia.

torna all'inizio del contenuto